Motivare se stessi, viaggiare e raggiungere gli obiettivi

Vuoi aumentare la tua creatività e trovare il sistema per avere sempre una dossi massiccia di motivazione?

Questo è il 12 capitolo di voyamee spunti di benessere e oggi parleremo di motivazione, viaggi, creatività e produttività!

Per raggiungere qualsiasi tipo di obiettivo é necessario applicare una serie di azioni e spesso queste azioni sono impegnative, ma non per l’impegno che richiedono di per se, ma principalmente per il fatto che non appartengono alle nostre abitudini, non sono inserite nella nostra vita quotidiana e piuttosto di uscire della nostra zona di conforto, abbandoniamo queste azioni e l’obiettivo comincia ad allontanarsi ogni volta di più.

Ti faccio l’esempio del dimagrimento, faccio spesso questo esempio perché tanti di noi hanno avuto a che fare con questo obiettivo e più o meno ci sentiamo familiarizzati con l’argomento, tutto comincia quando ti accorgi che non sei più soddisfatto del corpo che hai, oppure ti senti appesantito, la tua autostima non è alle stelle, ti mancano le energie e cosi via dicendo, ad un certo punto decidi che forse è il caso di perdere qualche kilo di più dal tuo corpo e per farlo la cosa più efficace e quella di modificare l’alimentazione, cominciando dal prossimo lunedì, e spesso comincia lunedì ed entro giovedì è già finita.
Ora ti spiego il perché, perche manca l’azione con un motivo preciso, ovvero la motivazione, la meta. E’ questione soltanto di modificare l’ordine dei fattori, per esempio:

  1. Non sei più soddisfatto del tuo corpo
  2. Valuta se ora hai la motivazione giusta per modificare le tue abitudini, valuta se sei pronto
  3. Se è cosi procedi, informati e fissa un appuntamento con un professionista
  4. Se non è cosi, trova la motivazione, e come la trovi? Mettiti in azione, prima è indispensabile mettere in moto il tuo corpo, per questo ti do subito il significato della parola motivazione: motus, ovvero «movimento», e indica ciò che spinge un individuo a compiere una determinata azione oppure a perseguire un determinato obiettivo. L’obbiettivo c’è lo abbiamo già, manca l’azione!!
  5. Comincia a metterti in moto, vai a caminare… da solo… fai ossigenare la testa e fai entrare le idee, appena torni dalla tua camminata, comincia a scrivere tutte le tue idee e comincia a informati.
  6. Fissa un appuntamento con un professionista, che ti aiuterà in tutto ma principalmente perché ci sarà qualcuno a cui devi rendere conto, e questo aumenta le probabilità che il tuo obiettivo abbia successo.
  7. Ormai ci sei… hai già cominciato e cominciare e la metà del percorso!

Dato che dovrai cambiare le tue abitudini ti consiglio di vedere il capitolo numero 6 di voyamee spunti di benessere “Impara buone abitudini in viaggio e scopri la miglior versione di te” dove ti racconto di come è facile implementare nuove e buone abitudini.

Quello che deve essere chiaro é che devi metterti in azione, che devi credere, che devi andare avanti, essere in moto!!

Comincia muovendoti che poi ti verrà l’ispirazione, e in un batter d’occhio le idee, la creatività e il tuo star bene saranno più presenti che mai.

L’importanza di essere motivati deriva innanzitutto della necessità di star bene! Prima di tutto per che sei in azione, ti muovi, sappi che il sedentario occupa uno dei posti più alti in classifica come cause di mortalità nella popolazione mondiale, addirittura è più alto in classifica che le cause di morte per obesità, e poi perché la motivazione attiva il cervello,

quando finisci di imparare, di crescere, cominci a morire!

L’ultimo dato, secondo l’indice Istat, la causa numero uno di mortalità in Italia negli ultimi anni, sono i disturbi psichici e comportamentali, quindi ribadisco che se il tuo corpo sta bene perché è in movimento e la tua mente è attiva perché è motivata hai scansato un 85% a la morte, per ora… E io ti voglio raccontare uno dei miei più grandi segreti, perché ritengo che sia cosi importante spostarti per motivarti.

Viaggia, viaggi con un motivo, viaggi cercando qualcosa, viaggia respirando inalando l’aria di quei luoghi, vicino o lontani, ma nuovi, diversi, muoviti in questi luoghi, osserva, vivi, e i motivi per star bene non si sommeranno si moltiplicheranno, ti verrà voglia di vivere in pieno questa vita, di conoscere la tua parte migliore e di dare il meglio che puoi dare. E proprio così, io credo che la parte più bella del viaggio sia nella motivazione che s’impianta nel tuo cervello e nel tuo corpo, quella sana curiosità di conoscere il tutto, quella curiosità che ti dona il regalo più grande quello di progettarti di essere creativo in quello che ti piace più fare, quello di vedere il mondo da un’angolatura tridimensionalmente affascinante!

Oggi volevo proprio condividere con te questa bellissima cosa della motivazione perché è uno dei miei cavalli di battaglia, e ogni qualvolta la perdo, esco e vado a correre, o mi metto in viaggio per trovarla, tornare e continuare a scoprire la meraviglia della vita.

Per oggi è tutto e preparati perché nelle prossime settimane ho un argomento bellissimo,  le località della salute, parlerò di tutti i luoghi, città, borghi della salute, termali, pieni di natura e tanto altro!

Grazie!
La tua wellness travel planner

Ana Laura Ramirez

Condividi il tuo pensiero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.